APPROFONDIMENTI E NEWS

APPROFONDIMENTI E NEWS

Scelte strategiche e tattiche degli asset

Dott. Lorenzo Rindi - Senior Partner
Ideatore del progetto PQL
Articolo

AGGIORNAMENTO TATTICO – GIUGNO 2021

13-06-2021

 

Posizionamento (legenda in calce):

 

  • Azionario Nord America: LONG
  • Azionario Europa: LONG
  • Azionario Asia-Pacifico: LONG (selettivo)
  • Azionario Emergenti: LONG (selettivo)

 

  • Petrolio: FLAT
  • Oro: FLAT
  • €/$: LONG (HDG euro non opportuno)

 

  • Obbligazionario HY globale: LONG (selettivo)
  • Obbligazionario HY euro: LONG (con l’apporto di convertibili)
  • Obbligazionario Emergenti HC: LONG (selettivo)
  • Obbligazionario Emergenti LC: LONG (selettivo)

 

  • Obbligazionario Internazionale: FLAT
  • Obbligazionario Corporate euro: LONG (selettivo)
  • Obbligazionario Governativo: FLAT
  • Absolute Return: LONG (selettivo)

 

  • Monetario: FLAT

 

A distanza di due mesi dall’Aggiornamento Operativo del 10 aprile us (vedi), nel quale argomentavo su come non ci fossero i presupposti che facessero ritenere opportuno implementare delle coperture sull’equity, i mercati azionari hanno complessivamente registrato una prima fase di lateralità con volatilità più accentuata e una seconda fase rialzista con contrazione della volatilità per una performance finale del +3,2% (si veda il grafico seguente che rappresenta la quotazione dell’indice MSCI World AC TR). Come ipotizzato, le opzioni put eventualmente utilizzate per le coperture sarebbero scadute OTM (out of the money), quindi in perdita.

 

 

 

Note

A) Fra le già reiterate motivazioni sull’imprescindibilità della presenza dell’equity in qualsiasi portafoglio se ne rafforza una di quelle più contingenti, l’argomentazione legata al possibile ripresentarsi dell’inflazione. In particolare, le banche centrali dovranno affrontare il non facile compito di tenere sotto controllo l’inflazione senza creare ostacoli alla crescita economica. C’è da evidenziare che in effetti l’inflazione si sta ripresentando, ma senza particolare recrudescenza. Inoltre, le banche centrali hanno tutti i mezzi per gestire il difficile equilibrio, soprattutto se agiranno, com’è auspicabile, di concerto (il che avrà un effetto anche sull’andamento dei cambi). D’altro canto, le amministrazioni non troveranno alcun vantaggio in manovre fiscali anticicliche che porterebbero fra l’altro ulteriori pressioni inflazionistiche per effetto traslazione.

B) Assistiamo favorevolmente anche ad una certa effervescenza nel Real Estate: interessante la dinamica dei prezzi e delle compravendite persino per il commerciale e per gli uffici (ma solo nelle aree più attive, come per esempio il milanese).

 

 

Considerazioni aggiuntive

Si confermano interessanti, cum grano salis, alcune tematiche alternative che vanno dal “Universo parallelo” delle cripto-valute al più generale utilizzo della Blockchain, alla cyber-security, l’idrogeno, i metalli preziosi (oltre l’oro, come il platino), i semiconduttori (in particolare il rame) e alcuni segmenti eterodossi dell’obbligazionario (“fallin angels bonds” e China bonds in particolare).

 

 

Da un po' di tempo, ho convenuto che, alla fine dei conti, un investitore deve solo scegliere fra:

1) Guadagnare molto, consapevolmente, in maniera non regolare nel lungo periodo

2) Perdere molto, inconsapevolmente, in maniera regolare nel lungo periodo

3) Perdere molto, dolorosamente, nel breve periodo

 

You choose!

 

 

Lorenzo Rindi - PQL

 

 

________________________________________

 

Legenda:

LONG – termine utilizzato per indicare una posizione rialzista, un’operazione di acquisto (BUY) o la generale impostazione al rialzo di un mercato o di un sottostante (simile in quest’ultima accezione al termine BULL o TORO).

SHORT – termine utilizzato per indicare una posizione ribassista, un’operazione di vendita (SELL) o la generale impostazione al ribasso di un mercato o di un sottostante (simile in quest’ultima accezione al termine BEAR o ORSO).

FLAT – termine utilizzato per indicare l’assenza in una posizione, sia essa lunga o corta (LONG o SHORT) o per indicare la chiusura di una posizione tramite l’immissione di un ordine uguale come quantità e contrario come segno rispetto alla posizione in essere.

HDG – contrazione del termine HEDGING, che indica la copertura di uno specifico rischio, tipicamente quello di cambio.

 

 

 

Disclaimer

Le opinioni espresse su questo sito sono esclusivamente quelle degli Autori e non sono in alcun modo riconducibili alle organizzazioni e istituzioni citate. Ai sensi della normativa vigente, le informazioni pubblicate non devono essere considerate una “sollecitazione al pubblico risparmio” né una promozione di alcuna forma di investimento né “raccomandazioni personalizzate” , trattandosi unicamente di informazioni standardizzate rivolte ad un pubblico indistinto al fine di offrire un mero supporto informativo e decisionale agli utenti mediante l'elaborazione di un flusso informativo di dati, notizie, ricerche e analisi. Proprio perché le raccomandazioni fornite non possono intendersi personalizzate rispetto alle caratteristiche del singolo utente, potrebbero non essere adeguate rispetto alle conoscenze ed esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento e orizzonte temporale del singolo utente, elementi che infatti non sono stati presi in considerazione e valutati.